PNSD – Libri digitali #3

ebookRE GD su iPhoneImmagine: come appare il file Documenti di Google Drive su iPhone. Le righe orizzontali corrispondono alle interruzioni di pagina, ovvero alle diverse sezioni.

In breve: formattazione del File Documenti su Google Drive per la costruzione dei libri digitali

Dopo aver predisposto il file in scrittura collaborativa su Google Drive, i corsisti hanno inserito:

  • Il testo della descrizione delle ultime vacanze;
  • le didascalie delle immagini
  • i collegamenti ipertestuali a oggetti esterni (video, doc, audio, siti, ecc.)

Tutto questo è stato eseguito online, da casa. [Sono stati bravissimi]

Il risultato è questo file ebook_pulito , che ho ripulito dal testo di servizio del file precedente, omogeneizzato nella formattazione, con l’aggiunta delle sezioni in testa e coda.
Ricordati di tenere sempre una file in copia di ciascun passaggio.

Ora questo file è pronto per l’esportazione su Open Office. Le operazioni successive saranno materia del prossimo incontro.

A presto :)

PNSD – Libri digitali #2

google docs

In breve: report della prima lezione a Reggio Emilia, Piano Nazionale Scuola Digitale “Libri digitali e contenuti integrativi”

Dopo le presentazioni di rito abbiamo subito affrontato il primo strumento, Documenti di Google Drive  per costruire libri digitali in scrittura cooperativa, detta anche impropriamente collaborativa, puntualizzando le differenze operative dei due termini.
Gli applicativi di GD, oltre che da PC e Mac, sono fruibili anche da dispositivi mobile come smartphone e tablet, basta cercare la app “Google Documenti”, per Apple o Android, (l’icona e quella a sinistra nell’immagine qui sopra).

Ricordo, oltre a quanto scritto in testa al file condiviso in scrittura (Esercitazione 1) al quale siete stati invitati come editor, che è sempre opportuno strutturare il file in sezioni che corrisponderanno ai capitoli o parti assegnate agli studenti o colleghi o, nella scrittura individuale, per strutturare fin da subito il proprio ebook. Può sempre essere aggiornato secondo le necessità.

Una breve descrizione delle licenze di pubblicazione di cui abbiamo parlato, la trovi in fondo a questo post: Scuola Digitale Carpi #5

Attività: per la prossima lezione:

  • scrivi il testo del compito nella tua sezione del file Documenti di GD
  • aggiungi un collegamento ipertestuale a un oggetto esterno (video, testo, audio, sito, blog, ecc.)
  • trova una o due immagini da inserire nell’ebook relative alla tua descrizione e scaricale sul tuo dispositivo
  • installa anche i programmi che ci serviranno successivamente; l’elenco è nel file del programma del corso
  • consigli di lettura: gli ebook che parlano di ebook

Nella cartella condivisa “materiale docente” di GD trovi due documenti:

  1. il programma e calendario del corso (Iniziamo alle ore 15:00)
  2. una breve biblio-sitografia
  3. una mia recente presentazione sugli obiettivi e strumenti per costruire ebook
  4. una presentazione Ebook, Liceo Bertolucci

Buon lavoro e alla prossima :)

PNSD – Libri digitali #1

corso ebook

 

In breve:  Piano Nazionale Scuola Digitale, due corsi di formazione “Libri digitali e contenuti integrativi” a Modena e Reggio Emilia – Primavera 2015 

Attenzione: in data 11-03-2015 è stato cambiato l’orario degli incontri e la sede del corso di Modena. Più in basso il link per il programma aggiornato.

Sono stata incaricata a tenere due corsi del Piano Nazionale Scuola Digitale per i docenti delle province di Modena e Reggio Emilia sull’argomento “Libri digitali e contenuti integrativi”.

Per maggiori informazioni clicca sul link qui sotto:

Programma e calendario incontri

Iscrizioni: sul portale Istanze Online:

Reggio Emilia, entro il 16/03/2015

Modena, entro il 17/03/2015

pnsd istanze online

Critical Thinking – 4 Sviluppare il proprio argomento

In breve: le slide relative alla quarta settimana di corso sul Critical Thinking, tradotte in italiano

Ebook – Dimensione immagini con Disegno di Open Office

Open Office logo

In breve: come dimensionare le immagini da inserire in un ebook

Come saprai, se hai letto il mio ebook, io utilizzo per costruire i libri digitali con gli studenti l’applicativo Documenti di Open Office. In questa fase della costruzione, dopo che ho scaricato il libro in .odt da Google Documenti, usato per la scrittura collaborativa, inserisco le immagini che hanno prodotto gli allievi.

Normalmente me le presentano con formati ed estensioni diverse, mentre, è opportuno omogeneizzare questi attributi e far sì che nell’ebook abbiano dimensioni simili e la stessa estensione.
Succede infatti che nella trasformazione in .epub, se le immagini non sono ben dimensionate possono, sui vari dispositivi, risultare diverse da quello che ci si aspetta. Si sa inoltre che tanti applicativi di lettura permettono l’ingrandimento per poterle visualizzare meglio, come quelli in uso su smartphone, tablet e ereader.
Le immagini non ben formate e dimensionate possono appesantire molto il file dell’ebook, mentre è buona cosa, costruire ebook leggeri.

Trascuro al momento altre azioni come il ritaglio e il miglioramento della qualità dell’immagine, mi concentro solo sulla dimensione e il formato. Di seguito la procedura che utilizzo:

1.  Apro l’applicativo Disegno di Open Office, quindi Menu, Inserisci —> Immagine —> Da file

madri

Quella che vedi è l’immagine che occupa tutta la larghezza della pagina. Mantieni l’immagine in selezione, con i quadretti verdi.

2.  Sempre dal menu scelgo Formato —> Posizione e dimensioni, compare una finestra, questa:

dimensione immagine

Non interessa la posizione, bensì la dimensione. Sostituisco le dimensioni originali con le mie facendo attenzione che sia spuntata la casella Mantieni rapporto. Normalmente do all’immagine in orizzontale una dimensione massima di 10 -12 cm in larghezza. Stessa cosa per l’altezza se l’immagine si sviluppa in verticale. Guarda la trasformazione:

disegno_3

Il risultato è questa immagine ridimensionata:

madrid_p

3.  Passo ora al salvataggio dell’immagine nel formato che desidero, cioè .jpeg :

Sempre con l’immagine selezionata vado in menu e scelgo File —> Esporta

Si apre una finestra in cui nomino l’immagine e scelgo il percorso di salvataggio e, nella parte inferiore, metto le opzioni come da disegno:

salvare immagine

Adesso l’immagine è pronta per essere inserita nel documento di Open Office prima della trasformazione con Writer2ePub.

Critical Thinking – 3 Valutare gli argomenti

In breve: le slide relative alla terza settimana di corso sul Critical Thinking, tradotte in italiano

Critical Thinking – 2 Valutazione delle prove: credibilità e rilevanza

In breve: le slide relative alla seconda settimana di corso sul Critical Thinking, tradotte in italiano