Foglio di calcolo punteggi Esame di Stato 2016

esami 2016

In breve: foglio di calcolo per presidenti di commissione e commissari all’Esame di Stato 2016, secondo ciclo. 

Anche quest’anno ho aggiornato la griglia per controllare la progressione degli esiti dell’ Esame di Stato conclusivi della secondaria di II grado.

Questo il link al foglio di calcolo nel formato .ods (open office):

maturità 2016 

Se lo vuoi utilizzare sul tuo Google Drive, lo importi e lo apri come “foglio di calcolo”.

Il documento comprende le seguenti schede:

Maturità 2016

La griglia è composta da due classi di 20 studenti, ma può essere adattata alle diverse esigenze aggiungendo nuove righe per classi più numerose. (NB: inserisci le righe nella posizione centrale, non in fondo, così le formule si autoaggiornano).
In questa griglia si inseriscono i dati numerici relativi alle medie, crediti, esiti delle prove, con un riscontro visuale su opzioni bonus e lode.

Tutte le celle sono libere, non bloccate. In testa alle colonne, nelle celle “nota“, trovi un’ulteriore spiegazione dei dati da inserire e dei conteggi progressivi.

Elenco studenti

Griglie che si compilano automaticamente dal foglio precedente che possono servire per svariate funzioni durante lo svolgimento degli esami.

Tesina

Per la raccolta dei titoli dell’argomento a scelta del candidato. Anche qui la compilazione è automatica.

Calcolo colloquio

Questa scheda serve per il calcolo automatico del voto del colloquio se si adotta la suddivisione in:

  • 9  punti: argomento del candidato
  • 18 punti: colloquio multidisciplinare
  • 3  punti: discussione elaborati

ma può essere adattato alle proprie esigenze.

Nel foglio  che utilizzo ci sono anche la scheda commissione, il calendario delle operazioni, i turni di sorveglianza che sono, però, differenti da commissione a commissione e difficilmente riutilizzabili.

Buon esame a tutti/e.

4 pensieri riguardo “Foglio di calcolo punteggi Esame di Stato 2016”

  1. uhm, non credo si possa utilizzare su ipad 🙁 La soluzione potrebbe essere quella di trasferirlo in Google drive ed aprirlo da lì

E tu, cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.