Testi scolastici 2.0 – Aggiornamento condivisione doc su Drive

Ieri mi ha contattato una collega che sta costruendo il proprio ebook in collaborazione con gli studenti.  Nella prima fase, quella che corrisponde alla creazione del foglio condiviso con il documento su Drive, si è accorta in “cronologia delle revisioni” che non vedeva il nome dello studente che aveva inserito i testi, ma solamente la dicitura utente anonimo. Dopo alcune prove abbiamo capito che:

  • se la condivisione avviene distribuendo il link con posta elettronica (sul testo opzione 1), non si vede chi è intervenuto sul doc;
  • se la condivisione avviene inserendo la mailing list (opzione 2), invece, compare nella cronologia il nome dello studente che è intervenuto in scrittura.

condivisione doc

Personalmente ho sempre usato quest’ultima modalità anche per ragioni di riservatezza. Infatti, solo chi è inserito nella mailing list può accedere al documento. Per richiamarla basta digitare nel campo il nome del gruppo creato in precedenza con Gmail.

E tu, cosa ne pensi?