Fitness per tutti in meno tempo

Come praticare attività fisica per migliorare il fitness in meno tempo. Un corso online.

In ambiente naturale è meglio

Una lezione di Scienze Motorie

Negli ultimi anni di insegnamento avevo introdotto nelle lezioni di Scienze Motorie alcune metodologie che permettessero ai miei studenti di praticare attività fisica autonoma per mantenersi in forma, con l’aiuto di alcuni applicativi su cellulare.
Avevo scelto allora il metodo “7′ Workout” che consiste in un lavoro intervallato di 30″ di attività e 10″ di recupero per 12 esercizi o movimenti diversi.
La classe divisa in gruppi, doveva ideare il proprio percorso con movimenti a scelta eseguiti in forma dinamica, secondo i criteri di intensità e distribuzione del lavoro su diversi distretti muscolari.
Non affronto in questo contesto gli obiettivi didattici del modulo specifico.
Qui sotto mostro un video d’esempio delle performance degli studenti.

7′ Workout – Liceo “G.Pico” Mirandola

Da un po’ di tempo anche palestre e piscine offrono corsi strutturati secondo questa metodologia, che però è facilmente progettabile anche in autonomia, meglio se eseguita in ambiente naturale.
Non servono, infatti, particolari attrezzi sportivi, basta lavorare per la forza con il carico naturale, cioè con il peso del proprio corpo o con qualche piccolo attrezzo come la funicella o pesetti di fortuna come bottiglie d’acqua.
Bisogna fare attenzione alla scelta degli esercizi che non siano troppo faticosi come a volte suggeriscono quelli degli applicativi per cellulare che non distinguono tra caratteristiche fisiologiche di genere o livello del praticante. Nel caso, fare solo quello che si è capaci o farsi consigliare da un professionista.

Il corso su Coursera

Ho ultimamente seguito questo corso: Hacking Exercise For Health. The surprising new science of fitness. su Coursera in cui due kinesiologi, Martin Gibala and Stuart Phillips della McMaster University di Hamilton in Canada, affrontano in quattro moduli settimanali le problematiche teoriche e pratiche relative al lavoro intervallato per migliorare il fitness, rispetto al lavoro più comune di tipo continuo.
Questo comporta attivare l’adattamento fisiologico alla resistenza e alla forza in forma compressa nel tempo, lavorando sull’intensità anziché sulla durata temporale, come nell’esercitazione che avevo proposto a scuola del paragrafo precedente..

Mentre seguivo il corso traducevo in italiano i sottotitoli che saranno a breve a disposizione per i corsisti, inoltre ho raccolto in un file condiviso in Google Drive i riassunti con i concetti fondamentali che puoi visualizzare e scaricare dal link qui sotto:

Attaccare gli esercizi per la salute. La sorprendente scienza del fitness

I contenuti dei video tradotti (si vedano i paragrafi nel testo), sono chiari e accessibili a chiunque senza bisogno d avere conoscenze biologiche particolarmente dettagliate, pur mantenendo giustificazione scientifica alla metodologia.
Consiglio, in ogni caso, di seguire il corso completo sulla piattaforma.